Home » PROGETTI DIDATTICI » A scuola di ben-essere

benessere

La scuola e la famiglia rappresentano gli ambiti privilegiati in cui avvengono la crescita, la formazione e la socializzazione dell’individuo.

La scuola è investita da sempre di una grande responsabilità che è quella di formare gli adulti di domani non solo in quanto persone, ma anche in quanto cittadini e lavoratori.

L’attuale scenario economico, le trasformazioni degli ambienti sociali e organizzativi, rendono il percorso da intraprendere ancora più difficile ed impegnativo; per vivere nella società contemporanea si chiede ai ragazzi autonomia, senso di responsabilità e di coerenza, creatività per affrontare l’incertezza del futuro.

La scuola inoltre, non è solo un luogo in cui avviene l’apprendimento e in cui si trasferiscono conoscenze, ma è uno spazio di relazione, di incontro; un laboratorio in cui sperimentarsi, mettersi alla prova in un ambiente protetto e regolato, per imparare a comunicare e convivere civilmente con i propri coetanei, ma anche con gli adulti.

disagio2La proposta di un progetto di promozione benessere psicofisico all’interno di un Istituto Scolastico, che accoglie i ragazzi in un momento evolutivamente delicato e controverso, quale l’adolescenza, potrebbe perciò essere considerata una buona occasione per affrontare e risolvere problematiche inerenti la crescita psicofisica, la dispersione scolastica, l’insuccesso, il bullismo, ma anche uno spazio in cui fare prevenzione rispetto alle situazioni di disagio e sofferenza (fobie scolastiche, disturbi psicosomatici che creano assenze ripetute e prolungate, disturbi alimentari, disturbi dell’apprendimento, disturbi comportamentali, ecc.).

La finalità del progetto è quella di migliorare la qualità della vita degli studenti, con riflessi positivi sia nel contesto familiare dell’alunno,  che in quello scolastico, favorendo nella scuola benessere e successo, promuovendo quelle capacità relazionali che portano ad una comunicazione assertiva e collaborativa.

L’obiettivo è far sì che la scuola diventi un punto di riferimento ed uno spazio che offra accoglienza ed ascolto, che non si occupi solo del disagio, ma anche dell’aumento delle risorse e delle competenze personali dei ragazzi, sostenendoli ad attenuare i pregiudizi rispetto alla richiesta di aiuto.

 

Il progetto prevede:

  • sportello d’ascolto psicologico rivolto a tutti gli alunni dell’Istituto Fermi;
  • attività laboratoriali  rivolte agli alunni delle 4^ e 5^  classi del liceo delle Scienze Umane;
  • interventi dei responsabili U.C.O. Materno Infantile e U.O.C. Salute Mentale –  ASL BN1;
  • incontri formativi con le 5^ classi dell’Istituto Fermi;
  • incontri formativi con docenti dell’Istituto Fermi.

 

Le ultime pubblicazioni sull’argomento:

INCONTRO SUL CYBER BULLISMO

Publish on
La settimana del benessere psicologico è un evento annuale organizzato dall'Ordine Psicologi Campania in collaborazione con l'Associazione Nazionale Comuni Italiani e realizzato su tutto il territorio regionale con la partecipazione…

 

 

 

 

Condividi:
Google+ Plus Follow on Twitter Like On Facebook Subscribe on YouTube Email to us

Seguici su Twitter per le news

Iscriviti alla Newsletter

Scrivi il tuo indirizzo e-mail per unirti ai nostri 748 iscritti. Ti verrà inviata una e-mail per confermare l'iscrizione.

Prossimi appuntamenti scolastici

  • 22 dicembre 2017Fine primo periodo
  • 23 dicembre 2017Festività natalizie
AEC v1.0.4

Il video della settimana

Info

I. I. S. "Enrico Fermi"
Via Vitulanese - 82016 Montesarchio (BN)
DR Campania - Ambito BN-5
Dirigente scolastico: Giulio De Cunto
Telefono: 0824 847291 - 0824 847260
E-mail: bnis00300n@istruzione.it
PEC: bnis00300n@pec.istruzione.it
Codice fiscale: 80000020620
Codice meccanografico: BNIS00300N
C/C postale: 12816823
Codice Univoco ufficio: UF8KTR


Archivi



Condividi


Seguici