Home » Fermi News » Festival Filosofico del Sannio: incontro con Giovanni Casertano

Nella mattinata di venerdì 19 Febbraio, gli studenti delle classi quinte del liceo Enrico Fermi, partecipanti al terzo appuntamento della seconda edizione del Festival Filosofico del Sannio, organizzato dall’Associazione “Stregati da Sophia” hanno assistito alla lectio magistralis tenuta dall’insigne professore universitario Giovanni Casertano, il quale ha relazionato sul tema: “Si può essere coraggiosi per viltà”.

Ad introdurre l’incontro è stata la professoressa Carmela D’Aronzo, presidente dell’associazione ed ideatrice del Festival.

Successivamente è intervenuto il docente Mario De Nicolais, che ha delineato il rapporto tra l’arte e la filosofia, dagli albori del genere gotico di ispirazione neo-platonica fino all’Ottocento con Nietzsche e Van Gogh, passando per il Rinascimento con la mitica Scuola di Atene realizzata da Raffaello.

casertanoIl professore ha spiegato l’importanza dell’arte come via privilegiata di accesso per intendere l’assoluto, come la sola forma di espressione attraverso cui l’uomo possa manifestarsi come individuo. De Nicolais ha sintetizzato tutto l’ immenso percorso dell’arte, che insieme alla filosofia guida l’agire umano.

Al termine dell’intervento, il professore Giovanni Casertano ha proseguito con la sua lezione. Egli ha improntato la conferenza in modo straordinariamente accademico, dando una chiave di lettura alle opere di Platone.

Casertano ha sottolineato l’importanza delle parole, come si adottano e in che contesto hanno validità e peso.

Proseguendo, ha trattato il tema del coraggio declinato in diverse sfaccettature ed in particolare lo ha inteso come vergogna e viltà che spinge ad agire, a compiere scelte autonome, a mettersi sempre in gioco senza mai rinunciare alla propria libertà, perché l’obiettivo è nel migliorare se stessi.

Leggendo e spiegando alcuni dei passi salienti delle opere di Platone, il professore ha rimarcato il senso della vita, equiparandola ad una zattera.

Al termine ha riportato l’episodio della morte di Socrate, mettendo in risalto la capacità di non disprezzare ma di attribuire un giusto valore al corpo.

L’incontro con il noto professore ha rimarcato ancora una volta l’importanza della filosofia, onnipresente in ogni atto della vita.

La lezione si è conclusa con un caloroso applauso di ringraziamento ad un intellettuale sempre attento ad esaltare i valori della vita umana con l’occhio rivolto ai saggi del passato.

 

Di Denise Ciardiello 5G Liceo delle Scienze Umane.

 

 

 

Articoli correlati

Condividi:
Subcribe to my feed Follow on Twitter Like On Facebook Subscribe on YouTube Email to us

Seguici su Twitter per le news

Iscriviti alla Newsletter

Scrivi il tuo indirizzo e-mail per unirti ai nostri 755 iscritti. Ti verrà inviata una e-mail per confermare l'iscrizione.

Prossimi appuntamenti scolastici

  • Nessun evento a breve
AEC v1.0.4

Ultimi atti nell’Albo on line

Atti Correnti 0
di cui Annullati 0

  • Nessun Atto Codificato

Il video della settimana

Info

I. I. S. "Enrico Fermi"
Via Vitulanese - 82016 Montesarchio (BN)
DR Campania - Ambito BN-5
Dirigente scolastico: Giulio De Cunto
Telefono: 0824 847291 - 0824 847260
E-mail: bnis00300n@istruzione.it
PEC: bnis00300n@pec.istruzione.it
Codice fiscale: 80000020620
Codice meccanografico: BNIS00300N
C/C postale: 12816823
Codice Univoco ufficio: UF8KTR


Archivi



Condividi


Seguici